Giocare con il legno

Filippo ama giocare con i videogames. Arriva a casa da scuola, giusto il tempo di salutare e prende l’Ipad di sua mamma. A 5 anni lo sa già usare benissimo, è un nativo digitale e talvolta spiega ai suoi genitori come usarlo al meglio. Una sorta di umiliazione per loro, ma sanno che le cose vanno così.
Giovanna e Michele non vorrebbero che Filippo passi così tanto tempo a giocare in un modo così passivo. Fanno di tutto per offrirgli delle alternative. Nei week end organizzano gite fuori porta, vanno a visitare musei adatti ai bambini, partecipano alle iniziative che trovano nel territorio dove vivono. Lui ama queste attività, ma quando torna a casa non c’è nulla da fare. Riprende a giocare con i videogiochi.

“Cosa facciamo?” si dicono tra loro Giovanna e Michele. Ci vorrebbe qualcosa che lo interessi, che stimoli la sua fantasia, che gli permetta di essere creativo. Filippo ha sempre amato costruire, anche adesso quando sta al computer preferisce quei giochi in cui si deve creare qualcosa, che sia una città, un aeroporto, una civiltà o altro ancora.
Oggi i genitori di Filippo stanno camminando lungo una via della loro città e vedono qualcosa di completamente nuovo. Qualcosa che, ne sono certi, piacerà a loro figlio.

Il Pianeta delle idee – DagTAAK

PIGA200_02

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...